http://stunrise.it/wp-content/uploads/2014/12/11.png

X FACTOR 2014 – Pagellone Finale

Alla fine ha vinto il buon Fragolino (8,5), come mi aspettavo, come si aspettava una qualsiasi persona come me malata di social vari, youtube, classifiche ecc ecc.

Lorenzino, però, non ha brillato ieri sera. In un Forum caldissimo (ma non adatto alla TV, molto meglio la familiarità della XFArena) hanno più “spaccato il palco” Ilaria (8) e Madh (8,5).

Quanto a Mario (6), nemmeno il tempo di finire il duetto con Arisa e lascia giustamente la scena agli inediti più forti e le personalità più adatte a: Forum, TV, mercato (se si può definire tale) musicale.

3 stunrise
Sono Ferro-Ilaria e Gianna-Fragola a dare la prima scossa a Milano. Bellissimo vedere i ragazzi duettare con gente di spessore e iniziare a sentirsi degli artisti, a muoversi come degli artisti.
Dopo il saluto a Mario è il momento degli inediti, già iper sentiti e scaricati.
E’ da qui che Lorenzo inizia a fare il compitino (sempre super eh, sia chiaro), mentre “Sayonara”, ancor di più sentita live è carichissima, strutturalmente ottima, con un Madh ormai completo.
Anche Ilaria molto meglio rispetto alla semifinale. D’accordissimo come sempre con Morgan sull’analisi del pezzo “My name”, che inizia a convincere anche me, brava!
4 stunrise
La finale, però era abbastanza annunciata. Doppietta per Fedez (9) e Lorenzo su Madh, nonostante anche nella “my song” abbia più inciso il buon sardo.

Ma ho già parlato troppo… ecco qua il PAGELLONE FINALE!

LORENZO: 8,5
Voce, talento, presenza e singolone per ragazzine già disco d’oro. Se poi sei il favorito numero 1 fin dalle audizioni e stravinci battendo le pressioni allora sei già pronto a 19 anni.

MADH: 8,5
Gli ho dato 5 alla prima puntata, poi mi ha progressivamente sempre più convinto. Fedez bravissimo a trovargli il percorso, lui bravissimo a entrarci al 100% e a recuperare anche simpatia. Voce particolare e adattissima al mood che ha trovato, singolo iper-bomba.

ILARIA: 8
16 anni, un fenomeno anche se non pronta per vincere. Passa dalla goffaggine allo stile più assoluto quando si accende il microfono. Inedito ok, esibizione di “Giudizi universali” la migliore di tutta l’edizione.

MARIO: 6
E’ piaciuta molto la sua storia, più che il Mario cantante. Ho sempre apprezzato il suo lavorare e mettersi alla prova ma non ho mai pensato per un istante che possa diventare un cantante da classifica.

LEINER: 7,5
Peccato non averlo in finale ma far parte di una super squadra forse l’ha paradossalmente penalizzato. Un 17enne con straordinaria voce nera, performer, ballerino, simpatico. Insomma, Leiner, uno dei miei pupilli.

EMMA: 6,5
Una mezza sconfitta per lei uscire in semi. Dopo le premesse ci si aspettava di più, mentre si è piano piano spenta, anche per “colpa” di un inedito non di impatto. Voce in ogni caso suprema.
KOMMINUET: 6+
Morgan li ha presi e rivoltati più volte e loro se la sono più o meno sempre cavata, grazie soprattutto alla personalità di Francesca. Essere un gruppo a XF è già partire con handicap.

VIVIAN: 6,5
Eterna promessa. Parliamo di un altro fenomeno, che poteva anche parlare molto bene al target giusto. Però boh, quando inizi a steccare più di una volta forse manca la capacità di reggere una grande pressione. Fedez però ci crede (e fa bene) e se la porterà in tour!

SPRITZ 4 FIVE: 6
Troppe cartucce sparate all’inizio. Sembravano devastanti televisivamente, poi è successo qualcosa, forse qualche assegnazione azzardata e l’entusiasmo si è spento.

CAMILLA: 6,5
Troppo giovane per fare la femme fatale, eppure spaccava eccome. Stile e voce, pupilla della Cabello, eliminata quando serviva il qualcosa in più per competere coi big.

 

TUTTI GLI ALTRI RAGAZZI: SV e in bocca al lupo!

2 stunrise

FEDEZ: 9
Giudice vincitore per distacco. Non solo fa doppietta ma dà freschezza, sempre coerenza e trova il percorso più adatto a tutti i suoi ragazzi. Il giudice che più ha avvicinato i suoi a parlare al target di riferimento di XF. E poi adesso, anche se è tatuato, piace anche alle nonne.

MIKA: 6,5
Un po’ in calo rispetto all’anno scorso, svanitosi l’effetto sorpresa. Da dire anche che nessuno dei suoi ha dimostrato personalità per poter vincere. In ogni puntata, compresa la finale, ha chiesto a uno dei ragazzi: “ma tu quanti anni hai?”.

MORGAN: 6,5
Ha esagerato spesso, spessissimo.
Eppure è sempre, sempre in grado di offrire una chiave di lettura diversa ad un testo, una esibizione, una scenografia. Sarà l’eccesso di sostanze ma io lo amo così, non ci lasciare!
Per quanto riguarda la gara, beh, aveva i gruppi, detto tutto.

VICTORIA CABELLO: 7
Da una parte non ha esperienza e peso specifico della Ventura però mi è piaciuta molto di più.
Magari non grande conoscenza tecnica musicale, ma tanto tanto gusto e un rapporto speciale da sorella maggiore creatosi con le sue ragazze. Brava!

MARA MAIONCHI: 8,5
Se uno tra Morgan e Mika, come sembra, dovesse lasciare sarebbe fantastico un suo ritorno!
Grande simpatia ma legata a grandissima esperienza e, nonostante l’età, una visione giovane della musica. L’unica ad avere la personalità di mandare a quel paese Morgan. Unica!

ALE CATTELAN: 7,5
La persona perfetta attualmente nel panorama musical/televisivo.
Soltanto qualche problema con l’hashtag #XF8, è rimasto a un anno fa.

LUCA TOMMASSINI e CO: 8,5
Se XF è questo, tanto lo si deve a lui e al suo staff.

E’ musica, ma pur sempre un programma televisivo, dunque musica da guardare.
XF, sotto il punto di vista di scenografie, coreografie, montaggio, è troppo al di sopra, troppo più fresco di qualsiasi altro programma musicale per provare anche solo a trovare paragoni.

Continuate a seguire Stunrise perché siamo belli, giovani e abbiamo “domanda di stile” [cit.].

All’anno prossimo! #XF9




There are no comments

Add yours

Rispondi

Hide