http://stunrise.it/wp-content/uploads/2014/07/1step.jpg

1st Class Passengers – Weapons of mass distraction

Weapons of mass distraction, pubblicato dall’etichetta inglese Animal Farm, è l’EP d’esordio della band italo-londinese 1st Class Passengers. Un cd che trae ispirazione da una tela del pittore William Turner, intitolata The great western railroad, proprio come il primo singolo estratto da questo lavoro, condito di un divertente video visibile qui in fondo.

L’idea alla base di questo disco non va ricercata solamente nell’opera romantica di Mr. Turner, ma anche, e soprattutto, nel vasto panorama alternative rock che pervade le terre d’oltremanica, dalle ritmiche molto funkeggianti. Sin dalle prime note ne risulta un lavoro accattivante e orecchiabile, un sound riconoscibile e che rimane fisso in testa.

Anche dopo pochi ascolti risulta impossibile non ritrovarsi a canticchiare il primo singolo, The great western railway.

Da elogiare anche la cura degli arrangiamenti: chitarre sporcate da distorsioni tipicamente di stampo Madchester si sposano con una sezione ritmica che fa muovere la testa a tempo, con sonorità riconducibili a band come Blur o ReefOttimi i giri di basso, molto funky, con frasi per nulla scontate e che difficilmente si trovano nei lavori alternative rock più attuali. Incalzante il battere della grancassa, capace di creare un ottimo groove e a caricare di tensione i ritornelli.

Interessanti anche i testi, che spesso trattano tematiche della società moderna, ma sempre in modo ironico e soprattutto auto-ironico, come ben riassunto dal gioco di parole che dà titolo all’album. Oltre a ciò, da sottolineare la bravura di Lucian Beierling, frontman della band, che viene messa in luce nell’ultima traccia dell’EP, Temporary, grazie ad un riuscitissimo intro di basso più voce. Azzeccatissimo poi il ritornello di Groundhog Day, a dimostrazione delle grandi potenzialità di questi quattro ragazzi.

Insomma un opera prima in cui si fatica a trovar difetti e che fa della band una interessante novità del panorama alternative rock. Chapeau!

 

Tracklist:

1. The great western railway
2. Groundhog day
3. Not alone, not alone, not alone
4. Unknown quantity
5. Temporary




C'è 1 Commento

Add yours

Rispondi

Hide