http://stunrise.it/wp-content/uploads/2015/07/lunapop-festivalbar-stunrise-50-special-squerez-tormentoni-anni-90.jpg

Sembra ieri: tutti i tormentoni delle estati degli anni ’90

1990 – Edoardo Bennato e Gianna Nannini – Un’estate italiana

-
E non possiamo dare un’occhiata ai tormentoni estivi degli anni ’90 se non partendo da Un’estate italiana, canzone eseguita dal duo Bennato e Nannini e che si legò indissolubilmente alle imprese della Nazionale nell’edizione nostrana dei mondiali. Peccato che arrivò solo il terzo posto…

 

1991 – Crystal Waters – Gipsy Woman (She’s Homeless)

-
Arriva dagli Stati Uniti il tormentone estivo del 1991, Gipsy Woman (She’s Homeless) di Crystal Waters. Pezzo tutto sommato modesto, ma che grazie al classico stile pop dei primi anni ’90 e a quel la da dee la da da ripetuto ossessivamente un’infinità di volte raggiunse la vetta della classifica in molti Paesi.

 

1992 – Snap! – Rhythm Is a Dancer

-
Signore e signori, l’eurodance. Arriva dalla Germania il tormentone dell’estate ’92, Rhythm Is a Dancer, pezzone nel quale gli Snap! seguirono alla perfezione i canoni del genere alternando molto bene parti ballabili a parti più melodiche ed ottenendo così un grande successo in tutta Europa.

 

1993 – 883 – Nord sud ovest est

-
È il 1993, gli 883 escono con il loro secondo album, Nord sud ovest est, e la title track ha un successo clamoroso. Atmosfere che richiamano prepotentemente il Messico, mariachi, ballerine locali con gambe alte sei metri, un Pezzali che riesce ad avere sfighe amorose anche in un pezzo così allegro, un Repetto che si muove come se avesse combinato Red Bull e cocaina e gli 883 si portano a casa l’estate ‘93.

 

1994 – Corona – The Rhythm of the Night

-
Signore e signori, l’eurodance (2). Altro grande manifesto del genere, The Rhythm of the Night è uno dei pezzi eurodance più conosciuti degli anni ’90, tanto che ancora oggi capita di sentirlo nei locali. Nell’estate del ’94 la canzone si affermò alla grande non solo in Italia (i Corona sono infatti un progetto di casa nostra) ma anche nel resto d’Europa, raggiungendo i primi posti delle classifiche praticamente ovunque.

 

1995 – Scatman John – Scatman (Ski Ba Bop Ba Dop Bop)

-
Altra canzone famosissima negli anni ’90 e ancora molto popolare vent’anni dopo è Scatman, il tormentone estivo del ’95. Più che il ritmo incalzante e coinvolgente, il vero punto di forza del pezzo è il modo di cantare di Scatman John, così particolare per via della sua balbuzie: era infatti solo per via di questo disturbo della parola che il buon Scatman riusciva a cantare in quel modo.

 

1996 – Los del Rio – Macarena

-
Arriva dalla Spagna il tormentone estivo del ’96, la famosissima Macarena dei Los del Rio. Al grande successo del pezzo (primi posti in classifica in tutto il mondo, addirittura è tra i 100 singoli più venduti della storia) contribuì sensibilmente l’omonimo ballo: vi sfido a trovare un ricordo di quell’estate che non includa qualcuno che ballava la Macarena nelle situazioni più improbabili e con risultati il più delle volte imbarazzanti.

1997 – Aqua – Barbie Girl

-
Il tormentone estivo ’97 arriva invece dai danesi/norvegesi Aqua: Barbie Girl è un pezzo allegro che prende subito, complice anche un video così colorato e particolare. Nonostante il successo pressochè planetario, il video ed il testo (che contiene svariate allusioni sessuali) furono al centro di un contenzioso con la Mattel, che contestava l’utilizzo non autorizzato del marchio Barbie e il fatto che la bambola venisse presentata come un volgare oggetto sessuale. Sì, esatto, l’azienda che dal 1959 propone Barbie come modello di donna ideale alle bambine si è incazzata per come potesse essere percepita la suddetta bambola a causa di una canzone.

 

1998 – Ricky Martin – La copa de la vida

-
1998, il tormentone estivo arriva da Ricky Martin. Il portoricano è sulla cresta dell’onda, il pop latineggiante spopola e La copa de la vida viene scelto come inno dei mondiali di calcio di Francia: grazie alla manifestazione sportiva, tutto il mondo sente la canzone in loop e Ricky Martin vende uno sfacelo di singoli.

 

1999 – Lùnapop – 50 Special

-
Chiudiamo questa carrellata sui tormentoni estivi degli anni ’90 tornando in casa nostra: sono infatti i bolognesi Lùnapop a darci il tormentone del ’99, 50 Special. Per il gruppo fu il singolo d’esordio, che con un ritmo leggero ed un testo scanzonato sembrava gridare “ESTATE” in continuazione, e che diede ai Lùnapop il successo immediato.




C'è 1 Commento

Add yours

Rispondi

Hide