http://stunrise.it/wp-content/uploads/2015/02/cinquanta-sfumature-di-grigio-poster-usa-stunrise-san-valentino.jpg

Otto sfumature d’amore per San Valentino

5 – L’AMORE È UNA TRAGEDIA

Siamo giunti al “dark side of love”, quello che fa soffrire, che lacera il petto, che senza pietà affonda gli artigli all’interno della ferita ancora pulsante e preleva il cuore o quello che ne è rimasto e lo stringe fino a farlo esplodere. Siccome è San Valentino e non Halloween, ci si potrebbe anche fermare con la descrizione della fenomenologia di questo tipo di Amore, ma sappiate che esiste anche questa sfumatura, tra l’altro abbastanza comune presso gli esseri in grado di intendere e di volere.

Peccato che la caratteristica dell’amore sia quella di ottundere la capacità di intendere per portare ad ardere un insano desiderio nei confronti di quelle situazioni sopra descritte, così che non esitiamo a buttarci tra le grinfie di un Amor che ammalia ma distrugge.

Un po’ come quelle stronze di sirene che volevano impedire a Odisseo e ciurma di fare ritorno in patria.

Anche in questo caso la produzione musicale è vastissima, ma emerge senz’altro (e si tratta di eccellenze made in Italy) il brano Minuetto, frutto della delicata penna del Califfo e interpretato dalla sublime Mia Martini, che dà voce a  tutta la sua disperazione nutrita nei confronti di un uomo che, nonostante l’abbia resa vittima di numerose umiliazioni e abbandoni, essa è decisa a inseguire. Alla fine della corsa, il grande amore o le grandi sbronze d’amore. In ogni caso, prima o dopo o prima e anche dopo, si soffre.




There are no comments

Add yours

Rispondi

Hide