http://stunrise.it/wp-content/uploads/2015/07/acdc-imola-treni-info-orari-campeggio-parcheggi-stunrise-birra-concerto-1050x630.jpeg

Mamma, ho visto gli AC/DC

Mamma, te lo scrivo, è stato un concerto della Madonna. Con la M maiuscola. Siamo arrivati alle 19 ad Imola, e c’era già il delirio, gente da ogni angolo d’Italia, persino dal Molise.

Il caos era tale che le transenne a 50 mt dal palco mi sono subito parse la soluzione ideale per stare ad una distanza decente e avere comunque qualcosa a cui aggrapparmi per resistere alle correnti umane che trascinavano corpi – loro malgrado – inermi ora da una parte ora dall’altra.

Gli AC/DC avrebbero iniziato alle 21:30, tutto stava nel raggiungere quelle transenne per quell’ora. “Facile” direbbe uno che non era lì a sfidare sì tanta calca ed eccitazione.

Poi SBAM. Arriva lui, Angus. Re del palco. Se non ci fossero stati i megaschermi a ricordarmi quanto effettivamente somigli al nonno, avrei detto che si trattasse di un ragazzino scappato da scuola. Alla faccia della geriatria.

“Salta e spingi, tira e stringi”, il caldo era insopportabile. Fortuna regalavano acqua per evitare morti disidratati, anche considerando che tra tutta la gente – troppa, davvero troppa – c’erano giovani, anziani e persino padri coi figli piccoli (folli).

Tempo due ore e tutto si è consumato. Il concerto è finito alle 23:30, e per me che non li avevo mai visti è stata un’emozione assurda sentirli suonare tutti i loro classici, in pieno rispetto della scaletta del tour.

Ad ogni modo, madre, ne sono uscita viva. C’è voluto più tempo ad uscire dal parcheggio dopo lo show di quanto non sia durato il concerto, ma va bene così.

Ora mi ritiro in rehab a riprendermi da questa fatica immane, che magari dopo i Rolling Stones dello scorso anno, il prossimo vengono i Beatles. O i Queen. O magari i Nirvana.




C'è 1 Commento

Add yours
  1. Andrea

    Signora..sottoscrivo ogni parola detta dalla sua figliola! Compagnia giusta, un pizzico di pazzia senza far male a nessuno e la vita da concerto si realizza in serate indimenticabili con i tuoi idoli musicisti che scrivono una di quelle pagine indimenticabili della tua vita!!!


Rispondi

Hide