http://stunrise.it/wp-content/uploads/2014/11/festival-di-sanremo-20151-1050x590.jpg

Il diario di Marlò: AreaSanremo

AreaSanremo, 392 iscritti, 477 artisti con un brano inedito, una base e il sogno e la convinzione di essere migliori del tizio seduto vicino.
Mille pregiudizi e convinzioni basate sulle dicerie che  aleggiano intorno a questo concorso. Io ci sono stata e sono tornata entusiasta, come si torna dalla gita scolastica, o dal viaggio nel villaggio turistico.
Ho pianto anche io nella vasca ecco.

La verità è una: come in tutte le cose, come in tutte le esperienze, tanto sta nella maniera in cui ci si pone. Io sono andata con il mio solito carico di ansia, tanta felicità, la convinzione di fare una bella esperienza e la speranza di tornare arricchita da quei 4 giorni.

Così è stato.

AreaSanremo per 4 giorni ti chiude dentro il Palafiori (tipo grande aula magna del liceo) per dei seminari obbligatori che permetteranno poi di accedere alle audizioni. I seminari sono divisi per aree – area tecnica, area cultura, area confronto – e vedono la presenza di vari ospiti.

La cosa che mi ha stupita è che si parla tanto delle raccomandazioni che possono ruotare intorno a concorsi come questo e spesso ci si scaglia contro gli artisti usciti dai talent. Mi sono ritrovata casualmente a condividere quei 4 giorni con ragazzi che avevano partecipato a talent di vario genere, x factor, the voice e amici eppure li ho trovati immersi nelle stesse identiche difficoltà che ho io, con lo stesso carico di speranze e gli stessi obiettivi.

La verità l’ha detta Simona Molinari che è stata tra gli ospiti di AreaSanremo

bisogna avere la forza di riprovare e sperare di trovarsi al momento giusto, con il pezzo giusto che piaccia alla commissione giusta

certo, sono una serie di condizioni complesse da riunire tutte in uno stesso momento che dura esattamente non più di 3 minuti e 30. Ciò non toglie che ne vale assolutamente la pena.

Io in 4 giorni ho avuto la percezione netta di cosa voglia dire veramente voler fare il cantante nella vita. Ti vengono dette cose che magari avrai già sentito mille volte, ma in quel contesto suonano il doppio e se la reazione è  “ma io ci provo lo stesso” sei sulla strada giusta.
Ciò che è impagabile di AreaSanremo è la possibilità di conoscere artisti eccezionali, condividere musica e ritrovarsi tutti al Rolling Stone immersi in jam improbabili che finiscono alle 3 di notte per poi doversi svegliare tutti quanti alle 7. Più brutti del giorno prima.
Io ho visto tanto, ho raccolto tanto, sto sperando tanto e mi porto nuovi amici che sento tutti i giorni, che presto andrò a sentire nei loro live e che spero mi possano contaminare di cose belle e musica bella.

Dal 10 inizieranno le audizioni di AreaSanremo e la prima fase prevede una grande scrematura. Dei 392 ne passeranno 40 che diventeranno poi 8 e poi 2 che vedremo sul Palco del Teatro Ariston.

Io posso dire di averne fatto parte almeno per un po’, di questa giostra.




There are no comments

Add yours

Rispondi

Hide